AutoTranslate su iPadOS e miglioramenti dell'app Note

L'applicazione iPadOs Notes aveva molto lavoro davanti a sé, soprattutto se voleva diventare un'interessante alternativa ad altre applicazioni esterne che sembravano fare molto meglio, fino ad ora, perché Apple ha deciso di dare una svolta incredibile all'applicazione Notes in compagnia della Apple Pencil.

D'altro canto, Translate arriva su iPadOS con tante nuove funzionalità e soprattutto con AutoTranslate, la possibilità di avere conversazioni che verranno tradotte automaticamente così come possiamo analizzare e tradurre direttamente il testo in immagini con l'aiuto di LiveText già incluso in iOS 15.

Da parte sua, l'applicazione note: sfrutterà al meglio le nuove funzionalità multitasking, permettendoci non solo di integrare le fotografie in modo più intuitivo, ma potremo anche sfruttare al meglio la Apple Pencil con notevoli miglioramenti.

Allo stesso modo, l'app di traduzione iPadOS entra in vigore aggiungendo la possibilità di tradurre direttamente suoni o testi in modo rapido e senza interruzioni. Andrà di pari passo con LiveText per offrirci la possibilità di tradurre il testo direttamente attraverso le fotografie come fanno già altri noti sistemi. Da parte sua, l'applicazione riceverà miglioramenti nell'interfaccia utente, qualcosa di simile a quello che è successo con l'applicazione Notes.

Indubbiamente, queste due capacità renderanno più interessante l'iPad che è pericolosamente vicino al sistema desktop, ed è che questo tipo di applicazioni di "produttività" sono particolarmente importanti per un dispositivo che naviga in un settore ancora da definire.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.