Diverse app iOS inviano molte informazioni personali a Facebook e potresti non saperlo

Sappiamo tutti che Facebook guadagna con i nostri dati, ma meno conosciute sono quelle applicazioni che negoziano anche con i nostri dati, e quel che è peggio, le vendono ad aziende come Facebook ...

Ed è che è stato appena scoperto un aberrante scambio di dati tra Facebook e alcune delle applicazioni più utilizzate dell'App Store. Dopo il salto vi diciamo cosa sono applicazioni che vendono i nostri dati al gigante dei social medias, applicazioni che dovremmo evitare di installare ...

È appena trapelato dal Wall Street Journal, varie applicazioni iOS stanno raccogliendo una grande quantità di dati per Facebook al fine di utilizzare tali informazioni per scopi pubblicitari. L'app R.Instant Heart itmo, una delle prime app con cui abbiamo potuto conoscere il nostro battito grazie alla fotocamera e al flash del nostro iPhone; Calendario mestruale Flo, l'app con cui controllare i cicli femminili; Y Realtor.com, una delle app immobiliari più utilizzate negli USA, sono alcune delle applicazioni indicate dai media come le principali venditrici di dati a Facebook. La cosa preoccupante è che sono dLe applicazioni con cui controlliamo la nostra salute e un'agenzia immobiliare a cui forniamo dati sulla nostra situazione finanziaria quando si effettuano ricerche, una vendita di dati è abbastanza preoccupante ...

A differenza di altre occasioni in cui ti forniamo i link per scaricare le app di cui stiamo parlando, non metteremo i link a queste app. Apple deve prendere il toro per le corna Per evitare questi casi, non può essere che Facebook continui a ottenere così tante informazioni da noi grazie all'acquisto da applicazioni di terze parti. Ovviamente questo non accade solo con Facebook, ci sono anche tante altre aziende che lo fanno, non parleremo di google... E sì, a tutti noi piace avere applicazioni gratuite, servizi gratuiti, ecc., Ma non dimenticare una cosa: non c'è niente di gratuito, stai acquistando app con i tuoi dati ... 


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.