WhatsApp attiva la crittografia dei tuoi backup

WhatsApp ti consente già di crittografare il tuo backup in iCloud

WhatsApp ha iniziato a lanciare una delle sue novità più attese: crittografia end-to-end sul backup archiviato in iCloud. Al momento solo in Beta, e non per tutti, vi mostriamo come funziona.

Se solo poche settimane fa l'applicazione di messaggistica di proprietà di Facebook ha lanciato la crittografia end-to-end nei messaggi che vengono inviati e ricevuti, ora arriva un'altra delle novità annunciate tempo fa: la crittografia del backup che viene archiviato in iCloud. In questo modo, e come ci informa l'applicazione stessa all'attivazione di questa nuova funzionalità, nessuno sarà in grado di vedere i nostri messaggi all'interno del backup che memorizziamo nel cloud di Apple, non Apple stessa e non WhatsApp.

Impostazioni di crittografia del backup di WhatsApp

Questa nuova opzione è stata rilasciata ad alcuni utenti della versione Beta di WhatsApp per iOS e si prevede che sarà presto disponibile nella versione pubblica che sarà disponibile per tutti. La sua configurazione viene effettuata dalle impostazioni dell'applicazione, nella sezione "Chat > ​​Backup". Appare un nuovo elemento "Backup end-to-end" che sarà contrassegnato come "No" per impostazione predefinita e, quando attivato, ci porterà ad alcune schermate di configurazione con pochi passaggi molto semplici. Fondamentalmente tutto ciò che dovremo fare è creare una chiave che sarà necessaria per scaricare quel backup quando configuriamo l'applicazione su un nuovo dispositivo o dopo che l'abbiamo rimossa. Se perdessimo quella chiave, nessuno potrebbe aiutarci a recuperare la nostra copia di backup, quindi fai molta attenzione e tienila al sicuro.

Ricorda quel backup che WhatsApp fa in iCloud È indipendente dalla copia che fa anche il nostro iPhone nel cloud di Apple. Se vuoi risparmiare spazio nel cloud, meglio eliminare WhatsApp dalla copia dell'iPhone e lasciare solo il backup che l'applicazione effettua autonomamente. In questo modo non solo otterrai più spazio libero in iCloud, ma avrai anche una maggiore sicurezza che la privacy delle tue conversazioni sia garantita.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.