Apple e Johnson & Johnson lanciano uno studio per ridurre il rischio di ictus

Johnson e Johnson

La salute è diventata un problema primario per Apple. E mi sembra molto riuscito. Stiamo assistendo sempre più a nuovi studi da parte dell'azienda per vedere come i suoi dispositivi possono aiutare la salute delle persone.

Oggi è venuto alla luce l'inizio di un nuovo studio americano di Apple in collaborazione con Johnson & Johnson su come l'Apple Watch e l'iPhone possano aiutare a raccogliere dati molto importanti per lo studio e la prevenzione delle malattie vascolari come un ictus cerebrale. Bravo per le due società.

Apple e Johnson & Johnson hanno annunciato oggi l'inizio di un nuovo studio chiamato "Heartline Study" che mira a raccogliere maggiori informazioni sulla fibrillazione atriale e simili con i dispositivi Apple: iPhone e Apple Watch.

Questo studio si basa su un'applicazione per tali dispositivi che studierà i dati cardiaci di follow-up raccolti per vedere se possono aumentare gli allarmi a potenziali complicanze vascolari come l'ictus cerebrale. 

Si baserà sulla raccolta di dati da utenti di età superiore ai 65 anni. Apple e Johnson & Johnson vogliono studiare i dati raccolti dall'Apple Watch, per vedere se tali informazioni possono aiutare a ridurre il rischio di ictus grazie alla diagnosi precoce della fibrillazione atriale, rilevabile grazie all'ECG dell'Apple Watch.

Il problema principale con la fibrillazione atriale è che non ha sintomi evidenti nel malato, quindi è molto difficile da diagnosticare. Grazie all'Apple Watch, l'utente può essere avvisato che soffre di una crisi di fibrillazione atriale anche se la persona non se ne accorge.

Le persone interessate a partecipare allo studio devono avere almeno 65 anni e devono essere residenti negli Stati Uniti. Devono disporre di Medicare tradizionale, possedere un iPhone 6s o successivo e accettare di fornire i propri dati sanitari allo studio. Dopo un processo di selezione, verranno creati due gruppi: un gruppo utilizzerà solo un'applicazione sul proprio dispositivo mobile e ai partecipanti dell'altro gruppo verrà fornito un Apple Watch per la raccolta dei dati. Lo studio durerà tre anni.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.