Asus e LG prendono in giro la Smart Battery Case

unboxing-custodia-batteria-iphone6-smart

L'arrivo di Apple nel mondo dei powercase ha creato però molte polemiche, né più né meno ogni volta che Apple lancia un prodotto. In qualità di azienda leader mondiale nel mondo dell'elettronica di consumo, ciascuna delle sue nuove versioni viene guardata con una lente d'ingrandimento. Il cosiddetto Smart Battery Case è stato oggetto di elogi e derisioni, soprattutto stuzzicante se si tiene conto del suo "curioso" design gobbo. La batteria offre un'autonomia molto più elevata per i dispositivi iPhone 6 e iPhone 6s e si integra perfettamente con iOS per visualizzare i livelli della batteria. Gli ultimi a unirsi alle critiche sono stati LG e Asus, non sono i primi né saranno le uniche aziende che intendono realizzare campagne pubblicitarie approfittando di un lancio o di quello che considerano un errore da parte di Apple.

Tim Cook ha accennato qualche giorno fa che questa custodia non vuole essere un complemento all'iPhone, ma un accessorio per aumentare l'autonomia del nostro dispositivo in situazioni eccezionali, che è stato accolto diversamente dagli utenti. Tuttavia, la realtà è che il lancio del case è una sorta di conferma che in molti casi la durata della batteria è davvero insufficiente. Queste sono le due campagne pubblicitarie di Asus e LG che stanno creando tante polemiche, entrambe su Twitter:

Indubbiamente entrambi vengono a riferirsi alla "gobba" presentata dalla nuova batteria esterna Apple, nonché alla presunta migliore durata della batteria che questi dispositivi in ​​questione hanno, l'ASUS Zenfone Max e l'LG V10. C'era da aspettarsi che molte aziende che necessitano di un'attenzione residua si lanciassero in questo tipo di pubblicità immorale, è un buon momento per attirare l'attenzione utilizzando il dispositivo di riferimento come metodo di reclutamento.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

9 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Anti lavori suddetto

    In qualità di azienda leader mondiale nel mondo dell'elettronica di consumo, ciascuna delle sue nuove versioni viene guardata con una lente d'ingrandimento.

    Oggi se ti sei svegliato con più UMORE INVOLONTARIO che mai, Miguel.

    Una cosa è che l'iPhone si vende come una torta, ma da quello a Apple che è il leader mondiale, come si suol dire, se hai speso circa 1000 città.

    Per quanto riguarda l'argomento:

    La presa in giro tra i marchi è qualcosa di tanto antico quanto divertente. Apple, molti ieri fa, prendeva in giro Intel e AMD, ironia della sorte, ora sono i suoi migliori fornitori. Ma per i tuoi dubbi lasciami controllare il mio Macbook PRO e ... Sì, ha una CPU Intel e un Intel iris 6100.

    Insisto, questo dovrebbe essere preso con umorismo.

    1.    Miguel Hernández suddetto

      Buonasera «Anti Jobs»: /

      Saluti e grazie per aver commentato tutte le mie notizie, anche se sembra che non ti legga sempre. Ti auguro il meglio.

      PS: L'azienda leader è quella che vende di più, quella che non vende, scompare e va in bancarotta (esempio Nokia era leader, ora non esiste). Pertanto, sì, Apple è un'azienda leader, in quanto la più preziosa al mondo che è (non lo dico, lo dicono gli esperti di economia), anche se molti di voi la pesano.

      Saluti e grazie per aver letto amico!

      1.    Anti lavori suddetto

        Sì, Miguel, ma lo metti come un marchio di consumo IN GENERALE. Ti ricordo che l'elettronica di consumo non è solo smartphone, desktop e laptop, ma anche TABLET.

        Posso citare televisori (dove il leader LG), fotocamere (Nikon e Go Pro), home theater (Bose), console domestiche (Sony) e persino elettrodomestici (non sono d'accordo che ora siano "intelligenti").

        Una cosa è dominare una nicchia e avere una presenza in altre (NVIDIA sta divorando il mercato dei giochi mobili). Ma da lì, dormire TUTTO QUELLO CHE L'ELETTRONICA DI CONSUMO RAPPRESENTA, è molto lontano.

        Riguardo alle classifiche, non credo a tutto. LV risulta essere il miglior marchio di lusso e, nonostante sia un consumatore, non sono d'accordo. Hermes ha pellicce migliori, gioielli Cartier migliori e orologeria Patek migliore.

  2.   Federico suddetto

    Puoi spiegarmi questa parte?

    […] C'era da aspettarsi che molte aziende che necessitano di un'attenzione residua si lanciassero in questo tipo di pubblicità così immorale […]

    Non vedo assolutamente NIENTE di immorale.

    1.    Miguel Hernández suddetto

      Buonasera Federico. La moralità è un elemento soggettivo, che per vendere il tuo prodotto devi screditarlo, al contrario, significa che il tuo prodotto non è abbastanza buono da solo per essere venduto.

  3.   Alfonso R. suddetto

    E hanno ragione a sbarazzarsi di questo. Primo, a causa del suo aspetto, che è totalmente e assolutamente ridicolo (e la questione dei brevetti che hai sollevato in altri post come scusa, il design è orribile, punto) non ne vale la pena. E secondo per il suo prezzo esorbitante.

    Quindi il tuo «contributo» in cui dici ... «si integra perfettamente con iOS per mostrare i livelli della batteria». Vediamo, cosa intendi? Che con le custodie esistenti sul mercato (a metà prezzo) l'iPhone non mostra correttamente i livelli della batteria? Questo non è altro che un case con una batteria incorporata, almeno per quanto ne so. Cioè, aggiunge all'autonomia dell'iPhone l'autonomia di quella batteria extra; ESATTAMENTE UGUALI come con le altre cover che costano la metà e che sono in commercio (facendo un giro in Amazon si vede tutto questo).

    Per me questo caso non è più quello che trovo orribile, il che è, è che mi sembra direttamente una truffa (come accade con tutti gli accessori che Apple cerca di metterci a dura prova (intendo cavi e prezzi assolutamente esorbitanti in prodotti che si trovano a meno della metà con qualità che in molti casi superano i prodotti che il marchio ufficializza e per i quali si fa pagare come dico un prezzo totalmente esorbitante.

    Infine, e come dice il compagno Federico, questo "c'era da aspettarsi che molte aziende che hanno bisogno di attenzioni residue si lanciassero in questo tipo di pubblicità immorale" mi sembra assurdo. Vi ricordo che molto recentemente il signor Cook ha detto ... "I PC sono inutili e Microsoft Surface per le delusioni." Cosa succede che anche Apple abbia bisogno di un'attenzione residua? Fanno tutti lo stesso e in questo caso la concorrenza di cui sopra ha tutte le ragioni per deriderlo.

    Tutto questo ti viene detto da una persona che ha avuto l'iPhone 4, 5, l'iPad 3 e ora ha l'iPhone 6 e l'iPad Mini 4. Lo chiarisco nel caso qualcuno pensi che io sia una specie di talebano contro Apple. Ciò che Apple fa bene lo fa molto bene e lo dico io; quello che fa di sbagliato lo fa molto male e ovviamente lo dico anche io.

    1.    Miguel Hernández suddetto

      Buonanotte.

      Il mio "contributo" significa che vediamo un indicatore nel centro notifiche che mostra quanta batteria ha lasciato la Smart Power Case, non è il mio contributo, è una realtà e che il resto dei casi non fa tranne uno di Mophie . Non credo che tu l'abbia capito appieno. Saluti e grazie per la lettura.

  4.   Anthony suddetto

    compra un cellulare di questo calibro e di questa tecnologia, e lascia che la batteria duri un sospiro ... e la cosa divertente è che questo problema porta l'iPhone da anni, e con ragione Samsung ride degli utenti con il caricabatterie in mano!
    Apple ha a che fare con la batteria adesso, dannazione!

  5.   chris suddetto

    Devono riconoscere che l'autonomia dell'iPhone non è delle migliori.