Creative Outlier Pro, funzionalità premium a meno di € 90

Abbiamo testato le nuove cuffie di Creative, il modello Outlier Pro che a meno di 90€ ci offrono funzioni riservate a modelli molto più costosi.

Creative ci propone il suo nuovo Outlier Pro con cancellazione attiva del rumore ibrida, autonomia fino a 60 ore, ricarica wireless, certificazione IPX5 e un suono molto bilanciato lo equalizzano. Se mettiamo insieme tutte queste funzioni e aggiungiamo che ognuna di esse esegue con una nota alta, è difficile credere che il suo prezzo sia inferiore a € 90, ma fortunatamente è la verità. Li abbiamo provati e vi diamo la nostra opinione.

Caratteristiche

Aprendo la scatola, la prima cosa che vediamo è la custodia di ricarica che serve anche per tenere riposte le cuffie e sempre queste da utilizzare. Il caso ha un finitura metallica che gli conferisce un aspetto diverso rispetto ai soliti cargo box in plastica. La sensazione al tatto è molto buona e sebbene sia una custodia più grande della maggior parte, il suo design arrotondato e allungato lo rende facile da portare in tasca.

Fuori ne ha tre LED che non indicano lo stato di carica delle cuffie e della custodia. Mentre le cuffie passano solo dal rosso (ricarica) al verde (carica completa), il LED centrale che fa riferimento al case ha tre colori (verde, arancione e rosso) che indicano la batteria residua al suo interno. Quando si carica la custodia, il colore rosso indica la carica e il colore verde indica che la carica è completa. Per vedere i led non vi resta che aprire la custodia, che scorre di lato mostrando le cuffie.

Nella scatola abbiamo anche noi due set di punte in silicone (più quelli che arrivano già in cuffia) per utilizzare quelli che più si adattano alle nostre orecchie. È incluso anche il cavo di ricarica (da USB-A a USB-C), l'unica cosa che ci manca è il caricabatterie, ma possiamo usare quello che abbiamo a casa o una porta del nostro computer.

Le occhiali di questi auricolari in-ear sono davvero fantastici considerando il loro prezzo:

  • Connettività Bluetooth 5.2
  • Codec AAC
  • Cancellazione attiva del rumore ibrida
  • Modalità ambiente
  • Controlli touch
  • 60 ore di autonomia totale (40 ore con cancellazione attiva del rumore)
  • 15 ore con una singola carica (10 ore con cancellazione attiva del rumore)
  • Ricarica wireless
  • sei microfoni
  • Driver rivestiti in grafene
  • Certificazione IPX5

Cancellazione del rumore ibrida

Fino ad ora potresti aver sentito parlare di due tipi di cancellazione del rumore: attiva e passiva. Il passivo si ottiene attraverso l'isolamento fisico dall'esterno, sia con l'uso di cuffie che coprono completamente l'orecchio o attraverso tappi in silicone che isolano il condotto uditivo. La cancellazione attiva è ottenuta dai microfoni situati nelle cuffie che raccolgono il rumore esterno e lo annullano. Questi microfoni possono trovarsi all'esterno dell'auricolare, che fornisce una migliore cancellazione ma di solito influisce sul suono che senti, o all'interno, che di solito offre un suono migliore ma la cancellazione non è così buona.

La La cancellazione del rumore ibrida si ottiene combinando i microfoni all'esterno e all'interno, con cui unisci il meglio di entrambe le opzioni. Inoltre, dobbiamo aggiungere la cancellazione passiva grazie ai tappi in silicone. Il risultato finale è una buona cancellazione del rumore, non la migliore sul mercato, ma sì il migliore che ho provato in cuffie di quel segmento, e soprattutto quello che mi piace di più è che il suono che si sente viene a malapena influenzato attivando o disattivando la cancellazione, cosa che di solito accade nelle cuffie di questa fascia di prezzo quando includono la cancellazione attiva (cosa insolita al momento).

La modalità Trasparenza è meno soddisfacente della cancellazione del rumore. La qualità del suono che ricevi dall'esterno non è cristallina e anche impostarla al livello massimo a volte rende difficile sentire bene se qualcuno ti sta parlando. Puoi alternare tra le tre modalità (trasparenza, cancellazione, normale) utilizzando i controlli touch cioè sulla superficie esterna delle cuffie. E puoi regolare i livelli di modalità trasparenza e cancellazione attiva del rumore dall'applicazione prevista Android y iOS.

Un'applicazione molto completa

L'app Creative per iOS consente di personalizzare molte funzioni delle cuffie. Inoltre, non è molto comune che le cuffie a questo prezzo abbiano così tanti livelli di personalizzazione. È possibile modificare l'equalizzazione del suono, per dare più rilevanza al basso o solo il contrario. Puoi anche modificare i livelli di cancellazione del rumore e la modalità di trasparenza, come ti abbiamo già detto.

Altro le opzioni di personalizzazione includono i controlli touch. Con diverse opzioni per l'auricolare destro e sinistro, possiamo alzare e abbassare il volume, attivare la cancellazione del rumore o la modalità trasparenza, mettere in pausa o riprendere la riproduzione o avviare l'assistente virtuale (Siri su iPhone e Google Assistant su Android). Ci sono molte opzioni per configurare i controlli e questo è molto apprezzato.

Qualità del suono

Il punto più importante di un auricolare e questi Creative Outlier Pro ottengono un buon voto. Senza toccare nessuna equalizzazione, il suono si nota con una predominanza dei bassi, non è niente di esagerato, ma sono abbastanza evidenti. Se non ti piace, puoi modificare l'equalizzazione, o se pensi che siano ancora scarse, allora hai spazio per aumentarle. Personalmente mi piace il suono che offre di default, ha un buon livello di volume e gli strumenti e le voci sono abbastanza ben differenziati. Il suo suono si avvicina alla qualità di altre cuffie che costano più del doppio.

Creative ci offre il suono Holographic SXFi, qualcosa che potremmo equiparare a "Dolby Atmos" di Apple Music con AirPods Pro. Per questo abbiamo un'applicazione specifica che dobbiamo scaricare (link), e anche passare attraverso un processo di configurazione piuttosto macchinoso, ma il risultato finale ne vale la pena. Il peccato è che funziona solo con la musica memorizzata sul tuo dispositivo, non è compatibile con i servizi di streaming, quindi il suo utilizzo nei micro è piuttosto limitato.

Opinione dell'editore

Il Creative Outlier Pro si distingue per l'ottima autonomia, avendo una cancellazione attiva del rumore più che accettabile ed un suono abbastanza buono per la fascia di prezzo in cui ci stiamo muovendo. Un'applicazione con tante opzioni di configurazione completa un set che per rapporto qualità prezzo è un'ottima alternativa per chi cerca buone cuffie con funzioni premium sotto i 90€. Puoi acquistarlo a € 89,99 sul sito di Creative (link) e se utilizzi il codice sconto OUTLIERPRO avrai uno sconto del 25%. con ciò che resta ad un prezzo spettacolare.

Creatività anomala Pro
  • Valutazione dell'editore
  • 4.5 stelle
89,99
  • 80%

  • disegno
    Editore: 80%
  • suono
    Editore: 90%
  • Cancelación
    Editore: 80%
  • Qualità del prezzo
    Editore: 90%

Vantaggi

  • Ottima autonomia
  • Buona cancellazione attiva del rumore
  • Applicazione con opzioni di personalizzazione
  • Buona qualità del suono
  • Ricarica wireless

Svantaggi

  • Nessun rilevamento dell'orecchio che interrompe la riproduzione quando viene rimosso

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.