Come funziona Universal Control, la nuova magia di Apple

Apple ha aggiunto Universal Control a iPadOS 15.4 e macOS 12.3, una nuova funzionalità che ti consentirà di utilizzare la tastiera e il trackpad o il mouse del tuo Mac per controllare il tuo iPad così come passare i file da uno all'altro. Ti mostriamo come funziona.

È stata una delle grandi novità annunciate nell'ultimo Keynote di giugno 2021 e, dopo diversi ritardi, questa tanto attesa funzione ora può essere utilizzata nelle ultime Beta lanciate da Apple. Quali Mac sono compatibili? Con quale iPad può essere utilizzato? Come funziona? Cosa posso fare e cosa no? Ti spieghiamo tutto e ti mostriamo come funziona in video.

Cos'è UniversalControl

Annunciata al lancio di iOS 15 e macOS Monterey, Universal Control è una funzionalità che ti consente di controllare il tuo iPad con la tastiera e il trackpad o il mouse che utilizzi sul tuo Mac. È simile a come funziona un desktop esteso quando usi due monitor sul tuo Mac., ma con la particolarità che ogni dispositivo continuerà a far funzionare il proprio sistema operativo. cioè l'iPad ha iPadOS e il Mac continua con macOS, ma quando spostiamo il cursore alla fine dello schermo di uno vedremo come si sposta sullo schermo dell'altro come se fosse un unico dispositivo.

Per motivi pratici possiamo lavorare con il nostro Mac e se vogliamo utilizzare l'iPad come dispositivo aggiuntivo dovremo solo metterlo accanto al primo e utilizzando il trackpad o il mouse e la tastiera possiamo aprire applicazioni, scrivere, navigare... su entrambi i dispositivicome se fossero uno. Possiamo anche passare file da uno all'altro trascinandoli con il trackpad o il mouse.

Requisiti minimi

Per utilizzare UniversalControl è necessario che tu abbia installato sul tuo dispositivo iPadOS 15.4 (su iPad) e macOS 12.3 (su Mac). Non tutti i modelli di iPad e Mac sono compatibili con questa nuova funzionalità. L'elenco dei dispositivi compatibili è il seguente:

  • MacBook Pro (2016 e successivi)
  • MacBook (2016 e successivi)
  • MacBook Air (2018 e versioni successive)
  • iMac (2017 e versioni successive)
  • ‌iMac‌ (5K Retina 27 pollici fine 2015 e versioni successive)
  • ‌iMac‌ Pro, Mac mini (2018 e successivi)
  • Mac Pro (2019)
  • Tutti i modelli ‌iPad Pro‌
  • iPad Air (3a generazione e successivi)
  • ‌iPad‌ (6a generazione e successive)
  • iPad mini (5a generazione e successivi)

Oltre ad avere le versioni appropriate di iPadOS e macOS e disporre dell'hardware necessario, WiFi e Bluetooth devono essere attivi su entrambi i dispositivi e Handoff deve essere abilitato. I due dispositivi devono essere vicini (massimo 9 metri) e deve avere lo stesso account iCloud con l'autenticazione a due fattori abilitata.

Configurazione

Non è necessario configurare nulla per iniziare a utilizzare Universal Control. Dal momento in cui aggiorniamo i nostri dispositivi possiamo già godere di questa funzionalità. Ma possiamo personalizzare alcune funzionalità dalle impostazioni del nostro Mac.

Le opzioni di configurazione sono all'interno delle preferenze del nostro Mac, nella sezione Schermo. Se accediamo alle Impostazioni avanzate in questa sezione vedremo tre opzioni che possiamo attivare o disattivare.

  • Consenti al curatore e alla tastiera di essere utilizzati su qualsiasi Mac o iPad nelle vicinanze. Questa è l'opzione principale, se la disattiviamo, Universal Control smetterà di funzionare.
  • Sposta il cursore oltre il bordo di uno schermo per connetterti a un Mac o iPad nelle vicinanze. Affinché Universal Control possa essere attivato, dobbiamo andare sul bordo dello schermo del nostro Mac e fingere di volerlo attraversare. Da quel momento Universal Control inizierà a funzionare con un iPad che si trova nelle vicinanze e utilizza il nostro account iCloud.
  • Riconnettiti automaticamente a qualsiasi Mac o iPad nelle vicinanze. Se lo attiviamo, non sarà necessario spostare il cursore alla fine dello schermo, ma si attiverà automaticamente quando avremo il nostro iPad vicino al Mac.

All'interno dell'iPad non abbiamo solo opzioni di configurazione possiamo attivare o disattivare la funzionalità in Impostazioni>Generale>AirPlay e Handoff.

Come funziona UniversalControl

Ti consigliamo di guardare il video all'inizio dell'articolo per vedere come funziona Universal Control. Come dicevo all'inizio, è come avere un secondo monitor e usare la funzione desktop estesa, ma con una differenza: l'iPad non ha macOS, continua con il proprio iPadOS. Vale a dire, l'iPad è ancora l'iPad, il Mac è ancora il Mac, solo noi possiamo controllare entrambi i dispositivi con la stessa tastiera e mouse. Non funziona solo con la tastiera e il mouse o il trackpad del MacBook, ma con qualsiasi tastiera e mouse che abbiamo collegato ad esso, tramite cavo o Bluetooth. Funziona con due Mac, o Mac e iPad, non iPad e iPad, e non è nemmeno compatibile con l'iPhone.

 

Il funzionamento dell'iPad sarà identico a se associassimo la tastiera e il mouse alle stesse, agli stessi gesti, alle stesse funzioni. Solo che saranno davvero collegati al Mac. Se stavi pensando di acquistare una tastiera e un mouse per lavorare con l'iPad a casa, grazie a Universal Control non ti servirà, con il tuo Mac ne hai più che sufficienti.

Ma c'è di più, perché non si tratta solo di controllare il dispositivo, ma puoi anche trasferire file. Prendi un file dal tuo Mac e trascinalo sul tuo iPad e verrà copiato proprio dove lo avevi lasciato. Il contrario funziona allo stesso modo, puoi trasferire file dal tuo iPad al tuo Mac. Quando è nel senso di Mac-iPad c'è una limitazione importante, ed è quella il file deve essere trascinato in un'app che lo supporta. Se trascini una foto, dovrebbe essere nell'app Foto aperta, se è un file, nell'app File aperta. Se lo facciamo dall'iPad al Mac non ci sono restrizioni, possiamo lasciarlo sul desktop senza il minimo problema.

Magia in stile mela

Con Universal Control abbiamo recuperato quella magia che Apple ci offre di volta in volta. Il "Funziona e basta" (funziona e basta) che molti desiderano qui si realizza di nuovo e con una vendetta. Tenendo conto che al momento siamo di fronte solo ad una seconda Beta, i test che sto facendo su questa nuova funzionalità non avrebbero potuto essere più soddisfacenti. Nessuna configurazione richiesta, quasi trasparente per l'utente ed estremamente utile nella vita di tutti i giorni, questo Universal Control è una delle migliori notizie che abbiamo avuto in termini di software negli ultimi anni.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.