Come utilizzare tutte le novità di Safari in iOS 14

Continuiamo a testare una ad una le applicazioni che ricevono novità con l'arrivo di iOS 14, una delle applicazioni che sta ricevendo più funzionalità nel tempo e soprattutto con l'arrivo di una nuova versione del firmware Apple. In questa occasione siamo anche al lavoro per non farti mancare assolutamente nulla.

Scopri con noi tutte le novità su Safari in iOS 14 e ti spiegheremo anche come usarle. Safari è senza dubbio una delle applicazioni in cui Apple mette più affetto, quindi è il browser scelto dalla stragrande maggioranza degli utenti.

Rapporto sulla privacy

Sai già che Apple ha un interesse speciale nel proteggere la privacy dei suoi utenti, ed è per questo che, per ragioni logiche, i loro dispositivi diventeranno i preferiti di coloro che sono sospettosi dei loro dati privati. iOS 14 concentra i suoi sforzi su queste misure di protezione dei dati dei tuoi utenti implementando molte nuove tecnologie.

Una delle funzionalità che ci permetterà di conoscere più a fondo l'uso che viene dato ai nostri dati e soprattutto chi li tratta è il "Rapporto sulla privacy" di Safari.

Accedere a questo report è molto semplice, una volta che stiamo navigando in una pagina web faremo clic sull'icona «AA» che appare sul lato sinistro della barra di ricerca. In basso apparirà "Privacy Report".

Lì vedremo le informazioni su come Safari protegge la nostra privacy su quel sito web, possiamo vedere quanti tracker conosciuti Safari ha bloccato, così come un elenco di quelle pagine web che hanno tracker più integrati. La verità è che è interessante, anche seQualcosa mi dice che è la tipica funzione che verrà dimenticata dagli utenti.

Traduzione integrata

Questa è una di quelle funzionalità che sono ancora in fase beta, quindi abbiamo riscontrato qualche difficoltà nel suo utilizzo. Come ben sai, Apple ha ora introdotto un nuovo traduttore completamente integrato nell'iPhone, sia nel sistema che con la propria applicazione che è piuttosto interessante e che abbiamo verificato che funzioni molto bene.

In questo caso, come potrebbe essere altrimenti, il traduttore è stato completamente integrato in Safari, Non dovremo mai più installare estensioni per poter tradurre le pagine web che visitiamo e che sono in un'altra lingua.

Premendo l'icona «AA» sul lato sinistro della barra di ricerca, apparirà una funzione di traduzione del sito web. Per ora, questa funzionalità ci consente di tradurre pagine da altre lingue in inglese solo quando l'inglese è attivato come lingua predefinita. La funzionalità consentirà presto la traduzione in spagnolo.

Questa capacità arriverà rapidamente anche su macOS Big Shur e sarà presente anche su iPadOS 14.

Picture-in-Picture

Questa è dal mio punto di vista la più interessante delle novità che nascono con Safari e che spero saranno presto disponibili in applicazioni di terze parti come YouTube o Telegram. Il sistema Picture-in-Picture è già presente in altri dispositivi come iPad o Mac, tuttavia, era riluttante a raggiungere l'iPhone nonostante la crescita delle dimensioni dello schermo.

Nel frattempo l'utilizzo è molto semplice, per questo:

  • Ingrandisci qualsiasi video che stai riproducendo e premi l'icona PiP per visualizzare una schermata ridotta a icona e continuare a navigare tra le app.
  • Durante la riproduzione del video, fai il gesto per tornare al trampolino di lancio e verrà automaticamente ridotto a icona.

È così semplice utilizzare iOS 14 PiP su iPhone. Molto apprezzato l'arrivo di questa funzione, che ci permetterà di continuare a guardare la partita di calcio rispondendo ad un WhatsApp del nostro amico.

Nuovo selettore di immagini

Come con qualsiasi altro browser, con Safari possiamo selezionare foto o video da caricare su Internet. Anche con l'arrivo di iOS 13 abbiamo avuto importanti novità, tramite File abbiamo potuto sia scaricare che caricare documenti, PDF e molto altro con la grande libertà che questo implica.

Apple voleva dare una "svolta" al modo in cui interagiamo con il selettore di immagini per effettuare caricamenti, E ora l'ha trasformato in una sorta di estensione dell'app Foto.

Con questa nuova funzionalità saremo in grado di passare da una foto recente a un'altra e di passare direttamente a un album della nostra raccolta. Da parte sua, faremo una rapida selezione delle fotografie come accade nell'applicazione Foto e forse la più interessante, Possiamo utilizzare il motore di ricerca che sfrutta l'Intelligenza Artificiale dell'iPhone per localizzare rapidamente qualsiasi fotografia.

Altre notizie

Inizieremo con uno dei più interessanti e che non riguarda solo Safari, ma riguarda più sezioni del sistema operativo come l'applicazione Mail di Apple. Ora saremo in grado di impostare qualsiasi applicazione browser come "predefinita", non solo Safari, qualcosa che fino ad ora era possibile solo su macOS. In questo modo, quando apriremo collegamenti o impostazioni, verrà aperto tramite l'applicazione che abbiamo configurato come predefinita.

Per apportare questa modifica, andremo su Impostazioni, navigheremo nella sezione Generale e sceglieremo l'applicazione. All'interno delle funzionalità potremo scegliere se vogliamo che sia, ad esempio, il browser predefinito.

Non è l'unica novità, adesso anche Safari sarà completamente integrato nella «Ricerca universale» iOS, cioè potremo sfruttare quella sorta di "Spotlight" che Apple ha a disposizione sull'iPhone e oltre alle ricerche tradizionali o ai file che abbiamo all'interno del nostro dispositivo, ci indirizzerà direttamente al pagine web consigliate.

Nel frattempo, continuano a lavorare su un sistema di «LogIn» pPer i servizi web più completi, anche se la realtà è che il servizio di accesso con password o portachiavi è abbastanza buono su iOS, quindi speriamo che il cambiamento non sia troppo. Per ultimo Scribble sarà compatibile in Safari se utilizziamo un iPad e una matita intelligente, così possiamo scrivere direttamente nella barra di ricerca.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.