Esaminiamo le cuffie Jabra Elite 7 Pro, migliori in quasi tutto

Jabra compete testa a testa con altri giganti come Apple o Sony nel mercato delle cuffie wireless e il suo vero wireless premium, Jabra Elite 7 Pro, migliora rispetto alle generazioni precedenti in tutto, o quasi.

Jabra ha rilasciato tre modelli di cuffie contemporaneamente quest'anno. Il Jabra Elite 3 più economico, la cui analisi puoi leggere e vedere in video all'indirizzo questo link, il Jabra Elite Active, destinato alla pratica sportiva, e il suo modello premium, l'Elite 7 Pro che analizziamo in questo articolo. Con una gamma di cuffie da € 79 a € 199, coprono le esigenze della maggior parte degli acquirenti. Con riduzione attiva del rumore, suono di alta qualità, ricarica wireless e durata della batteria superiore alla media, Jabra Elite 7 Pro vuole competere con cuffie molto più costose e lo fanno senza problemi.

caratteristiche principali

  • Microfoni: due microfoni più un sensore di trasmissione ossea in ciascun auricolare
  • suono: driver da 6 mm
  • Resistenza all'acqua e alla polvere: Certificato IP57
  • codec audio: CAA e SBC
  • Autonomia: Fino a 8 ore di durata della batteria con una sola carica e altre 22 ore dalla custodia di ricarica. Ricarica rapida: 5 minuti danno un'ora di autonomia.
  • carico: box di ricarica con connessione USB-C e ricarica wireless (standard Qi)
  • connettività: Bluetooth 5.2, connessione multipoint (due dispositivi contemporaneamente)
  • peso: 5.4 grammi per auricolare
  • Applicazione: Suono Jabra+ (link)
  • Modalità audio: normale, cancellazione attiva del rumore, suono ambientale
  • Controlli: pulsante fisico su ciascun auricolare
  • Contenuto della scatola: auricolari, tre set di tappi per le orecchie in silicone, scatola di ricarica, cavo USB-C

Jabra ha ottimizzato il design delle cuffie dall'inizio alla fine. La custodia di ricarica mantiene un design simile ma con una forma più piatta. È una delle custodie di ricarica più piccole che ho provato, perfetto da riporre in qualsiasi tasca dei tuoi pantaloni, giacca o borsa. Plastica nera con finitura opaca e una sensazione di buona qualità nei materiali, proprio come nei suoi modelli precedenti. La prima cosa che ha attirato la mia attenzione è la posizione del connettore USB-C, sulla parte anteriore. Non è niente di negativo (o positivo), è solo strano e in più di un'occasione mi ha fatto provare ad aprire il caso nel modo sbagliato.

All'interno della scatola le cuffie sono fissate magneticamente. È molto facile posizionarli, poiché praticamente il magnete li porta al loro posto, e rimuoverli, cosa non sempre facile con i design di alcune cuffie. Il coperchio con chiusura magnetica ne impedirà l'apertura nello zaino., ed inoltre anche se fosse aperta sarebbe difficile che le cuffie cadano grazie ai magneti che le fissano. Le cuffie si accendono e si spengono automaticamente quando le rimuovi dalla custodia e le rimetti.

Le cuffie hanno anche un nuovo design, molto più raffinato rispetto alle Elite 75T e 85T. L'intera parte esterna dell'auricolare è un grande pulsante fisico per controllare diverse funzioni, una in ciascuna cuffia, e che possiamo configurare a nostro piacimento. Gli auricolari sono più piccoli e posizionati sulle orecchie si notano molto meno rispetto ai modelli precedenti. Tuttavia, ciò non implica una diminuzione della loro maneggevolezza, né del modo in cui vengono fissati sulle orecchie.

Mantengono il design in-ear, necessario per la cancellazione del rumore. E rimangono comodi da indossare nonostante trascorrano diverse ore all'interno dell'apparecchio acustico. Direi che sono ancora più comodi dell'85T, che uso da mesi e mi ha fatto mettere giù i miei AirPods Pro. Nessuna sensazione di orecchie tappate, nessuna stanchezza dopo diverse ore, non ci sono rumori strani mentre si cammina. Ciò richiede la scelta del giusto set di tappi in silicone (sono incluse tre dimensioni).

Non cadono affatto. Non ci sono strani elementi di design qui per riparare gli auricolari, rimangono fissati dalla loro forma e scivolando nel condotto uditivo. Secondo me sono perfetti per lo sport, perché oltre ad essere ben riparati hanno la certificazione IP57. Non ho testato l'Elite 7 Active per vedere se ci sono differenze sostanziali.

Applicazione Jabra Sound+

Una delle principali risorse delle cuffie Jabra è la loro eccellente app. Con funzionalità diverse a seconda del modello, queste Jabra Elite 7 Pro hanno tutte le funzioni delle cuffie Premium del marchio. Se l'Elite 3 aveva alcune funzioni "limitate" nell'applicazione, l'Elite 7 Pro ha il "tutto incluso". Si consiglia di utilizzare l'applicazione per la configurazione delle cuffie e la loro prima connessione, perché non sarà una semplice connessione Bluetooth.

Durante la prima connessione delle cuffie al tuo iPhone dovrai aiutare l'applicazione a sminuire il tuo udito. È un processo che ho già provato con diverse cuffie (tra le altre l'Elite 85T) e così via ti consente di adattare il suono delle cuffie al tuo udito, perché non tutti sentiamo la stessa cosa e queste differenze aumentano nel corso degli anni. Possiamo anche configurare molte altre funzioni, come la riduzione del rumore, la modalità trasparenza, i pulsanti fisici, ecc. Puoi controllare il volume dalle cuffie stesse, cosa che adoro.

 

Le opzioni di personalizzazione dell'app sono uniche. L'equalizzazione del suono è totalmente configurabile a proprio piacimento, potendo decidere di dare più importanza ai bassi oppure optare per un suono più equilibrato. Puoi creare diversi profili audio, personalizzare l'intensità della cancellazione del rumore o Modalità ascolto (trasparenza/ambiente). Puoi anche variare le opzioni per migliorare l'audio durante le chiamate.

 

Una cosa che consentono anche le cuffie è che tu installi l'assistente Alexa di Amazon sulle tue cuffie, quindi se sei abituato a usare Amazon Echo invece di Siri, sarai comunque in grado di farlo sulle cuffie. Se preferisci utilizzare l'assistente Siri, è possibile, ovviamente, e nel caso di Android utilizzerai quello di Google. Puoi anche usare l'app per trovare le tue cuffie, che salverà l'ultima posizione nota in cui li hai disconnessi dal tuo iPhone. Un'app fantastica che trovo solo da ridire: utilizza ancora i vecchi widget iOS, non è stata adattata a quelli nuovi che Apple ha rilasciato in iOS 14.

Qualità del suono

Jabra è riuscita a migliorare il suono di questa nuova generazione di cuffie e non è stato un compito facile. Se gli elite 85T mi hanno convinto per il loro sound (tra l'altro), questi nuovi Elite 7 Pro mi hanno convinto ancora di più. Il suo suono è più equilibrato, qualcosa che alcuni potrebbero considerare una perdita. I bassi non sono così evidenti come gli 85T, ma mi piace come si sente meglio l'intera gamma di suoni., come si possono differenziare gli strumenti e come si sentono le voci. E se vuoi bassi più rilevanti, devi solo usare l'equalizzatore e creare un profilo audio a tuo piacimento.

Se però parliamo di cancellazione del rumore, le cose cambiano, perché qui perdiamo qualcosa rispetto alle generazioni precedenti. Non so se sarà una diretta conseguenza del suono migliore, ma la cancellazione è leggermente peggiore rispetto all'85T. Non è che sia una brutta cancellazione, ma quella con l'85T è stata molto buona. Anche alzandolo completamente (puoi personalizzare l'intensità nell'app), non raggiunge mai il livello a cui sono abituato dai suoi predecessori. Nessuno è perfetto. Se parliamo di Nella modalità HearThrough dobbiamo anche mettere dei "ma", poiché il suono mi sembra un po' più artificiale quando abbiamo questa modalità suono ambientale attiva, non ho avuto quella sensazione con l'85T.

Ciò che è migliorato molto è il suono delle chiamate. Due microfoni in ogni auricolare e un sensore di trasmissione ossea consentono al suono che raggiunge il tuo interlocutore di essere molto migliore rispetto ai modelli precedenti, soprattutto quando le condizioni non sono favorevoli (traffico, vento, ecc.). Se facciamo una valutazione globale del suono in questi Elite 7 Pro, vinciamo chiaramente rispetto all'85T, anche se ci sono aspetti in cui mi mancano i secondi.

modalità multipunto

Jabra Elite 7 Pro è stato lanciato senza una funzionalità che avevano i suoi predecessori: la modalità Multipoint. Questa funzionalità consente le cuffie si collegano a due dispositivi contemporaneamente, così puoi passare automaticamente da uno all'altro. Ascolti musica sul tuo iPhone, vuoi connetterti al tuo Mac? Quindi metti in pausa la musica sull'iPhone e avvia la riproduzione sul Mac, e automaticamente il suono verrà modificato nelle tue cuffie. Jabra ha promesso di rilasciare un aggiornamento software che abilita questa funzione su Elite Pro 7 ed Elite 7 Active, e lo ha fatto.

Questa modalità multipoint sostituisce in qualche modo la sincronizzazione automatica tramite iCloud degli AirPods e il cambio automatico del dispositivo. È vero che sono supportati solo due dispositivi, ma è più che sufficiente per la maggior parte degli utenti. Il suo funzionamento è molto semplice, come dicevo prima tutto quello che devi fare è interrompere la riproduzione sul tuo dispositivo attuale per passare a uno nuovo, e sono contento che al momento in cui scrivo questa recensione sia già disponibile, perché è un punto molto importante per la mia valutazione finale.

Autonomia

Jabra ci assicura che le cuffie durano fino a 8 ore con una singola carica. Non ho potuto verificarlo, penso di non aver mai indossato le cuffie per 8 ore di seguito, ma le ho indossate per 3 lunghe ore e dalla stima della batteria residua penso che ldato che 8 ore sono abbastanza vicine alla realtà. Con la custodia di ricarica avremo altre 22 ore aggiuntive di ricarica, per un totale di 30 ore. Un LED sulla parte anteriore della custodia di ricarica e sugli auricolari ti aiuta a sapere quando è necessario ricaricare.

Il mio uso delle cuffie può essere considerato normale. Di solito non le uso al lavoro, fondamentalmente le uso quando sono in viaggio oa casa, quindi non riesco ad accumulare molte ore di fila con le cuffie. Ma sì, posso avere una media di circa 3 ore al giorno di utilizzo. Uso questi Jabra Elite 7 Pro da 3 settimane e li ricarico di notte sulla base cordless una volta alla settimana. Con questo li ho sempre pronti al 100% per l'uso. Non puoi chiedere di più.

Il fatto che includano la ricarica wireless è un conforto per quelli di noi che usano a malapena i cavi per ricaricare i nostri dispositivi. Ho basi sparse per tutta la casa e al lavoro, quindi potersi dimenticare dei cavi è un grande vantaggio e la custodia di ricarica funziona davvero bene con le mie basi di ricarica nonostante siano così piccole. Non noto che si surriscalda durante la ricarica e il LED anteriore mi aiuta a sapere quando è in carica e quando è pieno.

Opinione dell'editore

Le nuove Jabra Elite 7 Pro rappresentano un passo avanti per il brand nel mercato delle cuffie, con evidenti miglioramenti nel design e nel suono, pur mantenendo l'importante plus di un'ottima applicazione con opzioni di configurazione insolite per questi dispositivi. Sebbene la riduzione del rumore abbia subito un leggero peggioramento rispetto all'Elite 85T, i miglioramenti nel resto delle funzionalità superano di gran lunga questo inconveniente e le rendono una delle migliori opzioni all'interno delle cuffie premium "True Wireless" per prestazioni e prezzo. Puoi acquistarli su Amazon per 199 € (link) un prezzo inferiore rispetto ai suoi principali concorrenti.

Jabra Elite7 Pro
  • Valutazione dell'editore
  • 4.5 stelle
€199
  • 80%

  • disegno
    Editore: 90%
  • suono
    Editore: 90%
  • Cancelación
    Editore: 70%
  • Qualità del prezzo
    Editore: 100%

Vantaggi

  • ottima autonomia
  • Suono di alta qualità
  • custodia compatta
  • Ricarica wireless

Svantaggi

  • Cancellazione del rumore peggiore rispetto alla generazione precedente
  • Modalità di trasparenza alquanto artificiale

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.