Il blocco del Canale di Suez interesserà l'industria elettronica

Suez

Abbiamo visto tutti l'immagine scioccante della nave al telegiornale Mai dato attraversato nel Canale di Suez. Dopo aver immaginato la "pitote" che doveva essere impacchettata su entrambi i lati del canale, con le navi impossibilitate ad attraversarlo, dimentichiamo velocemente l'argomento pensando che questo sia "troppo lontano" senza dargli molta importanza.

Ma il fatto è che ha detto il blocco di uno dei più importanti attraversamenti di container fluviali nel mondo possono influenzare la catena di approvvigionamento di qualsiasi prodotto in tutto il mondo, interrompendo la produzione per mancanza di componenti o ritardando la consegna di articoli finiti pronti per raggiungere i centri di distribuzione.

Il blocco che si è verificato nel Canale di Suez influenzerà senza dubbio la catena di approvvigionamento globale, compreso il ritardo nelle spedizioni di componenti e dispositivi elettronici nelle prossime settimane, supponendo che possa essere risolto nel migliore dei casi in pochi giorni.

Da una tempesta di sabbia

La Ever Given, una delle più grandi navi mercantili del mondo, si è arenata nel canale di Suez questo mercoledì, nel bel mezzo di una tempesta di sabbia. La nave è stata attraversata e incuneata nel canale, bloccando una delle rotte commerciali più trafficate del mondo.

Hai già causato un ingorgo con il blocco del file centinaia di navi e ramificazioni più ampie per la navigazione come porti pieni di container fissi. Sebbene le autorità stiano lavorando frettolosamente per liberare il canale in pochi giorni, anche una breve "pausa" può avere un impatto importante sulla catena di approvvigionamento globale.

L'impatto dell'ingorgo si fa già sentire nelle catene di spedizioni "just in time". Se l'Ever Date rimane bloccato per una settimana o più giorni, le rotte marittime ne risentiranno e aggiungerai almeno altri 10 giorni nei consueti tempi di consegna.

Il 12% del mercato mondiale passa attraverso il Canale di Suez

Attorno a 12% del commercio mondiale circola attraverso il Canale di Suez. E mentre la maggior parte dei prodotti di consumo spediti negli Stati Uniti arriva sulla costa occidentale dall'Asia, il traffico deviato congestionerà i porti che stanno già subendo ritardi e ritardi a causa della pandemia di coronavirus e dell'aumento della domanda di elettronica di consumo.

La maggior parte dei produttori di chip spedisce i loro materiali sensibili al tempo via etere, quindi non è chiaro quanto saranno interessati gli assemblatori. Per questo motivo, è più probabile che l'incidente del Canale di Suez «influenzare i prodotti finiti rispetto agli stessi produttori di chip ", ha dichiarato al Wall Street Journal l'analista di Gartner Research Alan Priestley.

Sebbene i controllori del canale potrebbero rimettere a galla la nave questa settimana, le navi in ​​standby non saranno in grado di muoversi immediatamente attraverso il canale. Le ispezioni delle rotte commerciali, così come i limiti di velocità, rallenteranno il ritorno al traffico normale per molti giorni. Tutto questo assumendo che l'Ever Date non sia stato danneggiato. che richiedono di essere trainato dal canale, operazione molto più lenta che se lo attraversi da solo.

Apple potrebbe non essere troppo influenzata da

Rispetto ad altri produttori di dispositivi, Apple non è stata così influenzata dalla carenza di chip globale che esiste oggi. Inoltre, di solito non utilizza molto il trasporto marittimo per le consegne dopo i nuovi lanci, a causa della fretta che ciò comporta.

Tuttavia, Apple ha avuto problemi di fornitura in passato relativi a ritardi nelle linee di navigazione, in quanto rifornisce periodicamente lo stock dei propri magazzini con spedizioni programmate via nave, mentre invia ordini ai propri utenti in aereo.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.