Il nuovo standard Wi-Fi offre una maggiore portata e minori consumi

Wi-fi

Ogni volta che ho un problema con qualsiasi Rete Wi-Fi E c'è qualcuno intorno a me, scherzo dicendo che "chi ha inventato il Wi-Fi, si è riposato". Siamo già entrati nel 2016, ma la maggior parte delle reti ha qualche altro problema, che si traduce in cali o cali significativi di velocità. Posso dirti con tutta sincerità che questo mi capita di tanto in tanto stando a meno di cinque metri da me router e senza alcun oggetto che si frapponga tra esso e nessuno dei dispositivi che utilizzo. Ecco perché notizie come quella di oggi fanno ben sperare per me e sicuramente per molti utenti.

La Wi-Fi Alliance ha finalmente approvato lo standard tanto atteso Wi-Fi 802.11ah, uno standard che è stato chiamato "HaLow". I dispositivi compatibili funzioneranno sulla banda 900MHz senza licenza, che ha una portata doppia rispetto allo standard a 2.4 GHz utilizzando meno potenza e fornendo una maggiore penetrazione. Quest'ultimo è qualcosa che mi sarebbe piaciuto arrivare prima visto che, nel mio caso, ho finito per far passare un cavo CAT 6 attraverso il tetto di casa mia per sfruttare la velocità 300/30 che ho contratto.

Questo standard sarà fondamentale in internet delle cose e case collegate, qualcosa che finora non ha raggiunto tutti i punti in cui ci si aspettava. Il problema fino ad ora erano alcuni dispositivi elettronici come sensori di porte, lampadine collegate o telecamere, che devono avere abbastanza potenza per inviare dati su lunghe distanze. Lo standard attuale non consente una grande autonomia o arriva fino a dove vorremmo, per non parlare delle cadute di velocità su ogni parete che il segnale deve attraversare.

La Wi-Fi Alliance afferma che HaLow lo sarà compatibile con i protocolli Wi-Fi esistenti E che molti dispositivi, come i router, funzioneranno sulle tradizionali bande a 2.4 e 5 GHz, il che, in teoria, aprirà la porta a una serie di nuovi dispositivi compatibili a 900 MHz nel prossimo futuro. Con tutto questo, la domanda è: quando possiamo averli nelle nostre case?


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

3 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Jaranor suddetto

    Ma avrai bisogno di un nuovo router che trasmetta a 900 mh, giusto? E poi il dispositivo ha il wifi ah. Dici che sono compatibili con il Wi-Fi esistente.

    1.    Paolo Aparicio suddetto

      Ciao, Jaranor. Da quello che dicono, è lo stesso, ma più potente. Quello che dovrebbe essere cambiato sarebbe il mittente (il router).

      Saluti.

  2.   Guiller Vks suddetto

    Il wifi AC è un guasto totale, poiché ti allontani di più di 5-6 metri ti perdi, a meno che tu non abbia Wifi a due bande e passi automaticamente a N. Si spera che finalmente venga risolto con il Wifi AH, a quanto vedo sembra buono, in assenza di maggiori dati tecnici, ma ovviamente ... vedremo il futuro come tale e come tutto si adatterà, perché gli operatori lo faranno vuoi far pagare il magnifico nuovo router in uscita a meno che tu non sia un nuovo utente.

    Un saluto!