Inizia l'evento del 21 marzo: «Lascia che ti mettiamo in contatto con noi»

9to5mac_2016-mar-21

Come al solito, il L'evento del 21 marzo è iniziato con una specie di annuncio breve, 40 anni per la precisione: 40 anni di Apple negli anni '40. Successivamente è venuto alla ribalta il CEO di Apple, Tim Cook, che ha accennato a come l'azienda da lui diretta abbia cambiato il mondo in quei 40 anni. Oggi, Apple ha già venduto 1.000 miliardo di dispositivi in ​​tutto il mondo, quasi un dispositivo ogni 8 esseri umani sul pianeta.

Come tutti ci aspettavamo, anche Tim Cook ha fatto menzione della privacy e ha ringraziato il supporto ricevuto da tutti gli utenti nella controversia legale che hanno attualmente con le forze dell'ordine statunitensi. Ovviamente voleva approfondire quell'argomento, almeno all'inizio di Keynote (vedremo se dice qualcos'altro nelle prossime ore.

Non possiamo dire che sia qualcosa che solo questo Keynote ha fatto, ma al momento sembra che gli venga chiesto. Dopo aver parlato di privacy, hanno anche discusso del file energie pulite e riciclo, qualcosa su cui Apple sembra impegnarsi, come dimostrano gli stabilimenti che l'azienda di Cupertino ha aperto in Cina negli ultimi mesi / anni.

Dopo le 20:18 (ora della penisola spagnola) si parla ancora delle loro ultime scommesse: HealthKit e tutto ciò che riguarda la salute, come un nuovo kit di sviluppo che viene leccato Kit di cura, che ti permetterà di seguire i trattamenti personali, tra molte altre cose, ovviamente. Ma andiamo Apple! Vogliamo vedere nuovi dispositivi!


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.