Lo schermo sempre attivo dell'iPhone 13 sarà l'asso nella manica

L'iPhone 13, nel settembre 2021

L'annuncio dell'iPhone 13 è sempre più vicino, e anche se ci saranno altre importanti novità, qualcosa che è stato detto poco come lo schermo sempre attivo potrebbe essere la tua migliore risorsa.

Il momento in cui vedremo l'iPhone 13 si avvicina, probabilmente proprio questo mese di settembre, a soli due mesi da oggi. Molto è stato detto sulle sue novità, come il meglio della fotocamera, sempre il benvenuto, e il suo nuovo schermo True Motion con 120Hz, come quello che l'iPad Pro possiede già da diverse generazioni. Tuttavia, c'è qualcosa di cui è stato detto poco: lo schermo sempre attivo. È stato Mark Gurman a portare in primo piano questa nuova funzionalità, nonostante ci siano state voci su questa funzionalità per diverse generazioni, e qualcosa che sembra poco importante potrebbe significare un cambiamento radicale nell'iPhone.

L'Apple Watch è stato il primo dispositivo Apple ad avere lo schermo sempre attivo, "Always On Display", dalla Serie 5. Ho saltato quella generazione di Apple Watch, ma sono caduto con la Serie 6, che include anche questa funzionalità. Alcuni utenti lo disabilitano perché comporta un maggiore consumo della batteria, ma la realtà è che una volta che ci si abitua è difficile rinunciare a ciò che ti offre. Sì, la batteria si esaurisce prima, ma Apple ha implementato questa funzionalità in modo che l'impatto sia il più basso possibile, e lo è ancora meno se si utilizzano sfere in cui il nero è il colore predominante, poiché tutte le parti nere dello schermo sono sarà spento. La tecnologia dovrebbe essere molto simile su iPhone 13.

Sull'orologio permette di vedere l'ora senza dover girare il polso, ma su iPhone questa funzionalità potrebbe andare molto oltre, e se Apple la aggiungesse al nuovo modello di iPhone, dovrebbe trarne il massimo vantaggio. Cosa significa questo? Non avrebbe senso una schermata di blocco sempre attiva in cui tutto ciò che vediamo è l'ora, che è ciò che accade in questo momento in cui lo schermo è attivato. Se ora abbiamo uno schermo sempre acceso, sarà per poter vedere più informazioni, come il numero di notifiche che abbiamo e, perché no, il tempo nella nostra zonao prossimi appuntamenti del calendario. Cioè, se arriva lo schermo sempre attivo, dovrebbe arrivare con un cambiamento nel design della schermata di blocco, e questo è qualcosa che stavamo aspettando da molto tempo.

Conosciamo già iOS 15, ma Apple ha sempre un asso nella manica con il suo nuovo smartphone, e sono sicuro che vedremo novità di iOS 15 che non ci sono state mostrate nell'ultima presentazione di Keynote perché dovremo aspettare il Viene rilasciato iPhone 15, poiché saranno modifiche esclusive per questo smartphone. Per quelli di noi che passeranno al nuovo modello di iPhone, questa è un'ottima notizia, non tanto per coloro che hanno intenzione di rimanere con il loro modello attuale.. E se lo schermo sempre attivo è incluso nell'iPhone 13, dobbiamo aspettare una nuova schermata di blocco, finalmente.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.