Ora Amazon Echo riceve qualsiasi contenuto audio come AirPlay

Già da tempo stiamo testando Amazon Echo, visto il suo prevedibile arrivo in Spagna nei prossimi mesi. Allo stesso modo, osserviamo che è praticamente un prodotto «in pannolini» anche se ci riferiamo alla sua versione in spagnolo. Tuttavia, se prendiamo in considerazione la nostra esperienza infruttuosa con Google Home Mini, è chiaro che la versione Amazon ha molto più successo in termini di funzionalità e compatibilità con i dispositivi dell'azienda di Cupertino. La novità ora è che possiamo riprodurre praticamente qualsiasi contenuto sul nostro Amazon Echo rapidamente come se fosse AirPlay grazie ad Alexa Cast.

Per ora Alexa Cast è un po 'limitato, ad esempio funziona solo con Amazon Music, se vogliamo musica ad esempio da Apple Music ci limiteremo al classico sistema Bluetooth. Amazon probabilmente amplierà questa funzionalità per consentire quasi tutti i contenuti, qualcosa di simile a ciò che Google Cast offre oggi. Questa icona di Alexa Cast è già presente nell'applicazione Amazon Music per iOS e Android e presto immaginerà anche i contenuti di Amazon Prime Video. Tuttavia, questa non è l'unica nuova funzionalità che è stata annunciata per Amazon Alexa.

L'altra novità è l'Echo Spacial Perception, ovvero Se abbiamo più di un Amazon Echo a casa, non avremo problemi durante l'interazione, come due accensioni contemporaneamente. Ora proverà tramite algoritmi a tener conto di quale di essi è quello di cui stiamo parlando. A poco a poco Amazon Echo sta migliorando, ma gli utenti non attaccati alla beta di Alexa sono ancora lontani dall'essere in grado di utilizzare Amazon Echo in spagnolo e dobbiamo limitarci alle sue caratteristiche in inglese. Resteremo attenti alla notizia della firma di Jeff Bezos a livello di assistenti virtuali.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

3 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Oscar ml suddetto

    Aggiungerò alcuni suggerimenti sull'argomento, ne ho uno a casa qualche tempo fa e con un'app VPN ho creato un account in PANDORA e un altro in iHEARTRADIO, entrambe le app sono per l'utilizzo negli Stati Uniti, ma con un'app VPN tu posso crearli .account, una volta fatto ciò associo entrambi gli account all'eco tramite l'app Alexa nella parte relativa agli account musicali. E con questo posso dire ad Alexa di suonare un genere, un gruppo, un artista o una canzone. Come se fosse Spotify premium.
    Spotify free inoltre non consente di giocare direttamente nell'eco dot. Ho un punto di eco che ho acquistato diversi mesi fa da Amazon USA.
    Controllo anche l'aria condizionata e la TV.

    Tra l'altro

  2.   Oscar ml suddetto

    Spero che ti serva

  3.   Diego Roberto suddetto

    Gli altoparlanti Amazon Echo sono compatibili con Airplay?