Queste sono le novità di iOS 15.4. Sblocco maschera!

iOS 15.4 è ora disponibile nella sua prima Beta e porta molte nuove funzionalità, alcune delle quali sono state sorprendenti perché inaspettate e molto interessanti, come la possibilità di sbloccare il proprio iPhone utilizzando Face ID anche indossando la mascherina. Ti mostriamo tutto.

15.4 iOS Beta 1

Al momento abbiamo solo la prima Beta di iOS 15.4, quindi alcune di queste novità potrebbero subire delle modifiche da qui alla versione finale, ma vi informeremo tempestivamente di tutte. Questa prima beta è disponibile per iPhone (iOS 15.4) e iPad (iPadOS 15.4), oltre al resto delle versioni per altre piattaforme Apple. È una versione riservata agli sviluppatori ma speriamo che la Public Beta venga rilasciata presto e che chiunque sia registrato al programma possa utilizzarla. Se tutto va bene, la cosa normale è che alla fine del prossimo febbraio o al più tardi all'inizio di marzo, la versione definitiva sarà disponibile per tutti.

Sblocca Face ID con la maschera

È senza dubbio la novità principale e di cui non avevamo sentito né letto nulla. Apple ci ha colto di sorpresa e ha aggiornato il suo sistema di riconoscimento facciale in modo da poter sbloccare il nostro dispositivo o effettuare pagamenti tramite Apple Pay anche se indossiamo la mascherina, e per questo non è necessario indossare un Apple Watch. Questo sistema ora scansiona più hotspot intorno agli occhi, quindi su una superficie del viso più piccola trova più hotspot, e così il sistema mantiene la sua sicurezza, qualcosa di fondamentale. Possiamo indossare gli occhiali, anche se il sistema dei complimenti ci avverte che è importante analizzare il nostro viso con gli occhiali. Ciò con cui non funziona sono gli occhiali da sole.

Contrariamente a quanto accaduto con il sistema che abbinava il nostro Apple Watch al Face ID, ora con questo nuovo sistema sì, possiamo usarlo per pagare tramite Apple Pay o per accedere ad applicazioni che utilizzano il riconoscimento facciale di Apple come sistema di sicurezza. Non è quindi una mezza soluzione come l'Apple Watch, che all'epoca tutti apprezzavamo ma che era tutt'altro che ideale per risolvere il problema delle mascherine. L'unico pga di questa tanto attesa novità è che è compatibile solo con iPhone 12 e modelli successivi. Non sappiamo esattamente perché, ma probabilmente ha a che fare con l'hardware di riconoscimento facciale.

Certificato COVID in Salute e Portfolio

Potremmo già aggiungere il certificato COVID all'applicazione Wallet attraverso un metodo un po' laborioso di cui vi abbiamo parlato qui molto tempo fa. Ma ora Apple lo rende completamente facile e è qualcosa di semplice come scansionare il codice QR del tuo certificato COVID e comparirà automaticamente l'opzione per aggiungerlo all'applicazione Salute e al Portafoglio del tuo iPhone, così da averlo sempre a portata di mano per mostrarlo ovunque sia necessario.

Note nel portachiavi iCloud

iCloud Keychain ci rende molto più facile l'accesso a servizi web, applicazioni, ecc., grazie al fatto che memorizza i nostri dati di accesso e sono sincronizzati tra tutti i nostri dispositivi. ora anche possiamo aggiungere a quei dati memorizzati qualsiasi nota che riteniamo possano essere utili quando si utilizzano quei dati, come le risposte a domande di sicurezza, ad esempio.

Nuovo Emoji

Cosa sarebbe un aggiornamento iOS senza nuove emoji? Un totale di 37 nuove emoji di ogni tipo: nuovi volti, nuovi personaggi, nuovi oggetti come la diapositiva, la radiografia o la batteria scarica. Ricorda che per usarle dovrai aspettare che la persona che riceve le emoji le abbia anche sul proprio iPhone o Android, altrimenti vedrai uno strano simbolo che non ha nulla a che fare con esso.

Notifiche di scelta rapida

Ora l'app Collegamenti non ci avviserà quando esegui automaticamente scorciatoie personali, qualcosa che non poteva essere configurato prima e che molti utenti di questa funzione rivendicano da molto tempo.

Altre modifiche

Abbiamo più modifiche, come l'uso dello schermo a 120Hz da parte di applicazioni di terze parti, Universal Control (che merita un suo video che pubblicheremo a breve), la possibilità di modificare la luminosità della tastiera dell'iPad, miglioramenti nella compatibilità dei controlli, ecc.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.