Il CFO di Apple afferma che l'indagine sulle commissioni è tra Europa e Irlanda

sede-della-mela-in-irlanda-cork

All'inizio di gennaio, Bloomberg ci ha fornito informazioni che Apple potrebbe dover pagare più di 8.000 miliardi di dollari di tasse se la Commissione europea stabilisse che le tariffe irlandesi sono corrette. Durante questa settimana, il CFO di Apple, Luca Maestro discusso questa ricerca in un'intervista con Il Financial Times dicendo questo credo che Apple non dovrà pagare assolutamente nulla in tasse, purché il risultato dell'indagine sia "equo".

Alla domanda su questa ricerca, Maestri ha detto che "Questo è un caso tra la Commissione europea e l'Irlanda e francamente in questo momento è impossibile stimare l'impatto, dobbiamo vedere quale sarà la decisione finale per vedere cosa succede. La mia stima è zero. Cioè, se c'è un risultato equo nelle indagini, deve essere zero«. In ogni caso, è chiaro che il CFO di Apple lo è dicendo cosa dire pubblicamente. Il contrario potrebbe danneggiare le casse dell'azienda che rappresenti.

"Se c'è giustizia, Apple dovrebbe pagare zero"

Per rinfrescare un po 'la memoria, il problema che hanno indagato Apple è che l'azienda Stavo dichiarando tutte le tasse in Irlanda, un paese che ha un accordo speciale con il proprio governo in base al quale devi pagare solo il 2,5%, un importo cinque volte inferiore al 12.5% che sarebbe il tasso normale. Questo è ciò che viene chiamato "ingegneria fiscale" o, che è lo stesso, cercare un modo legale per pagare meno tasse. Ma la Commissione Europea pensa che non tutto sia legale come la gente di Cupertino potrebbe credere (o sapere).

Tim Cook ha già detto che credeva che questo fosse tutto "spazzatura politica«, Qualcosa a cui si aggiungono le dichiarazioni del CFO dell'azienda. Ora resta da vedere se Apple pagherà gli oltre 8.000 milioni di dollari di cui parla Bloomberg, lo zero che dice Maestri o un importo intermedio.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.