Un iPhone con un processore Intel? Ne dubito, ce la farà e basta

Intel-Apple

La notizia è apparsa nei giorni scorsi, e si è diffusa a macchia d'olio: Apple potrebbe utilizzare processori Intel nei suoi dispositivi mobili. Questo titolo è davvero sbagliato, potrebbe semplicemente essere una cattiva traduzione o un'interpretazione errata della notizia iniziale, pubblicata da MacRumors. L'iPhone non avrà processori Intel, o almeno non è quello che dice la notizia. Cosa c'entra quindi il produttore americano e perché ora è legato ad Apple? Te ne parleremo di seguito.

Intel ha recentemente raggiunto un accordo con ARM che le consente di produrre microprocessori sotto l'architettura ARM, che è quella utilizzata dalla maggior parte dei dispositivi mobili, inclusi gli iPhone. Con questo recente accordo sul tavolo, L'azienda di Cupertino potrebbe già parlare con Intel affinché si occupi della produzione dei suoi processori, che continueranno ad essere progettati da Apple, ma sarebbero realizzati sfruttando l'enorme capacità produttiva di Intel, non dimentichiamo che ha annunciato i suoi processori 10nm per il 2017. Il primo processore ARM per iPhone o iPad realizzato da Intel non arriverà fino al 2018, secondo gli esperti, e lo sarebbe mai essere esclusivo, piuttosto, condividerebbe quel privilegio con TSMC.

Perché Apple potrebbe decidere di fidarsi di Intel? Oltre alla sua evidente esperienza e capacità produttiva, è importante che sia un'azienda americana, e che quindi Apple possa portare parte della produzione di componenti per iPhone nel proprio Paese, cosa che sarà ben vista dopo le critiche ricevute. le sue attività all'estero. Non dimentichiamo neanche che Intel si è rifiutata di realizzare il primo processore per iPhone., qualcosa che sarà sicuramente radicato nel cuore dell'azienda e può influenzare l'accordo per giungere finalmente a buon fine. Nonostante tutto, dobbiamo insistere: l'iPhone non avrà un processore Intel.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

2 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   pancho suddetto

    Tutto questo "chiarimento" è poco focalizzato, se le trattative andranno bene, l'iPhone avrà un processore Intel, ma l'architettura sarà arm e non x86

    1.    Luigi Padilla suddetto

      Le voci iniziali non ci arrivano. L'iPhone continuerà a portare il processore A12 o A13 (o quello che tocca) solo quello prodotto da Intel.